http://farmacia-senzaricetta.com/

Messinese: "La nostra gente merita di essere rappresentata al meglio"

03 Maggio 2018
Autore :  

Gela 03 Maggio 2018 - “Amministrare Gela, non è facile. In questi anni ho sempre agito con responsabilità e amore verso la mia città, cercando di risolvere vecchi e nuovi problemi, da quelli ordinari a quelli più gravi come l’alta esposizione debitoria dell’ente, l’inadeguatezza dei servizi sanitari, la chiusura improvvisa dello stabilimento petrolchimico e il risanamento ambientale”.

È l’incipit della lettera scritta dal sindaco Domenico Messinese ed indirizzata alla politica locale. La nostra gente – scrive il primo cittadino - merita di essere rappresentata al meglio nei suoi organi di governo, dal Sindaco e dagli Assessori come membri di un organo collegiale dell'ente, delegati all’esercizio degli indirizzi politici della giunta, fulcro essenziale del mio lavoro, dall’importante Consiglio Comunale e dall’autorevole Deputazione tutta. Si è fatto tanto in questi tre anni, un grande lavoro di programmazione e pianificazione, mettendo mano in temi forti e innovativi che vedranno, presto, la nostra città riposizionarsi economicamente per giocare un ruolo centrale nel contesto dell’ambito territoriale della fascia sud della regione. La Giunta sta svolgendo un lavoro certosino di innovazione della macchina Amministrativa, puntando a far aumentare il senso di riconoscimento nelle istituzioni da parte dei Cittadini. Far accrescere la credibilità nell’istituzione – scrive Messinese - è di fatto il principe dei risultati che ci attendiamo. Oggi, dunque, è più che mai necessario un momento di riflessione comune da parte di tutti i protagonisti della politica Gelese, ed è per questo che a brevissimo chiederò ai partiti ed ai movimenti rappresentati in consiglio comunale, ai singoli consiglieri indipendenti, ai deputati della provincia, di avviare quel dialogo costruttivo per lavorare in sinergia, volta a dare una spinta propulsiva che riduca i tempi per la risoluzione di grandi temi, come il lavoro, la gestione dei rifiuti, la riconversione industriale, il miglioramento dei servizi sanitari. Il nostro primo pensiero va certamente all’annosa e spinosa questione dai risvolti socio-economici, quale è la gestione dei rifiuti, in cui siamo costantemente impegnati per garantire il giusto decoro e salvaguardare la salute dei cittadini e su cui è necessario che la politica, la chiesa, la scuola l’associazionismo e tutti gli organismi rappresentativi della comunità Gelese, intervengano perché ogni cittadino assuma la responsabilità ed il dovere di rispettare il proprio territorio. Auspichiamo di poter condividere percorsi e programmi da attuare in modo che in questi due anni di sindacatura che rimangono, vi sia l’indispensabile aiuto costruttivo di tutti e soprattutto della deputazione della provincia per intervenire in modo coeso, onde assicurare che quelle risorse economiche, da sempre preannunziate ai più alti livelli istituzionali, non rischino di venire dirottate in altri siti di crisi, purtroppo in continuo aumento nel territorio italiano. Siamo convinti – chiude il sindaco - che l’alto senso del dovere di tutti, prevarrà sulle logiche conflittuali, per un nuovo e sincero inizio al quale assicuriamo la più convinta condivisione.

 

 

Giuseppe D'Onchia

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.