Con il deposito delle liste, è ufficialmente partita la corsa all’ARS

07 Ottobre 2017
Autore :  

Gela 07 Ottobre 2017 - Si vota domenica 5 novembre prossimo. Dieci i candidati gelesi per un posto nel parlamento regionale.

Due le donne in lizza: si tratta di Ketty Damante (Movimento 5 Stelle) e di Anna Comandatore (Diventerà Bellissima). Gli altri candidati sono Nuccio Di Paola (Movimento 5 Stelle), a sostegno di Giancarlo Cancelleri; il deputato uscente del Partito Democratico Giuseppe Arancio, Ennio Di Pietro (Arcipelago Sicilia), Giuseppe Ventura (Sicilia Futura) ed Angelo Caci (Alternativa Popolare) che sostengono il candidato Fabrizio Micari del centro sinistra; Paolo Cafà (Cento Passi Fava Presidente). A sostegno del candidato governatore Nello Musumeci (centro destra), ci sono Pino Federico (Forza Italia) e Vincenzo Pepe (Udc). I deputati regionali scendono per la prima volta da 90 a 70, dopo la legge di riforma varata in questa legislatura. I primi due deputati dell’Ars saranno il frutto del voto che i siciliani potranno dare direttamente al candidato governatore. La legge regionale approvata dal 2005 ha infatti introdotto l’elezione diretta del presidente della Regione, che potrà essere scelto a prescindere dai partiti. È il cosiddetto “voto disgiunto”: i siciliani potranno, insomma, in linea teorica, scegliere dalle cosiddette “liste provinciali”, ossia le liste presentate in ognuna delle circoscrizioni (che corrispondono alle ex Province), un deputato regionale facente parte di una coalizione e contemporaneamente un candidato presidente di un’altra coalizione. Se non viene esplicitata questa scelta, si attiverà il cosiddetto “trascinamento”: il voto dato a un deputato si tradurrà anche in un voto per il candidato governatore di quella coalizione. Diventerà governatore, il candidato che otterrà anche un solo voto in più rispetto ai rivali. La legge elettorale siciliana, infatti, non prevede il ballottaggio. I seggi previsti per il territorio di Caltanissetta sono 3. Intanto anche l’Ufficio Elettorale del Comune di Gela osserva orari straordinari in vista delle imminenti elezioni regionali. Gli sportelli comunali di cui è responsabile Nando Incardona, sono aperti ogni sabato e domenica dalle 8 alle 12 e, nel pomeriggio, dalle 15,30 alle 19,30. Dal lunedì al venerdì invece l’Ufficio Elettorale è attivo dalle 8,00 alle 14 e dalle 15,00 alle 19,00.

 

Giuseppe D'Onchia

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments

 

 

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia