http://farmacia-senzaricetta.com/

Area Metropolitana: il comitato Gelensis Populus scende nuovamente in campo

21 Settembre 2016
Autore :  

Gela 21 Settembre 2016 - Il ricorso per Gela promesso dal sindaco Domenico Messinese tarda ad arrivare e lo spirare del termine di proposizione sancirà la definitiva bocciatura da parte dell’Assemblea Regionale Siciliana.

Il comitato Gelensis Populus, così come annunciato qualche giorno addietro ai nostri microfoni dal portavoce Liliana Bellardita, scende nuovamente in campo e lo fa con un volantinaggio. Per le strade della città, i componenti del gruppo stanno informando i gelesi di cosa sta accadendo, dopo la bocciatura, da parte dell'Assemblea Regionale Siciliana, dei decreti legge che dovevano formalizzare il passaggio territoriale delle città di Gela, Niscemi e Piazza Armerina alla città metropolitana di Catania. Si stanno rivolgendo direttamente alla gente, ricordando che la città ha affrontato una notevole spesa (quasi 20.000 euro) per effettuare il referendum confermativo del 2014. Non essere consequenziali rispetto a quanto detto dal primo cittadino, con la proposizione del ricorso contro la Regione – dice Gelensis Populus - significa tradire la volontà democraticamente espressa, vanificando il referendum e sancendo il definitivo addebito della spesa sui cittadini gelesi. Il sindaco - rimarca il comitato - ha voluto fare sua la battaglia dei liberi consorzi, delegando l'assessore Francesco Salinitro quale "assessore metropolitano". Più volte i due alti componenti della giunta si sono recati a Catania incontrando ufficialmente il sindaco Enzo Bianco, con il quale, ci sembrava, stessero operando per agevolare il nostro passaggio verso la città metropolitana di Catania, che oggi vediamo ancora lontano. Adesso manca poco alla scadenza del termine entro il quale è possibile fare il ricorso promesso da Messinese, e noi – dice Gelensis Populus - non possiamo fare finta che tutto vada bene nascondendo i fatti alla città. Chiediamo a tutte le associazioni che si sono battute per il passaggio di Gela, Niscemi e Piazza Armerina alla città metropolitana di uscire dal silenzio per unirsi alla nostra protesta. I componenti del comitato si rivolgono direttamente al sindaco Messinese: hai detto che l’unica soluzione è fare il ricorso contro la Regione ? Adesso fallo prima che sia troppo tardi.  

Giuseppe D'Onchia

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.