http://farmacia-senzaricetta.com/

Violazione del principio “chi inquina paga”

07 Gennaio 2016
Autore :  

La proposta di Accordo di programma presentata dall’amministrazione Comunale al Ministero dello Sviluppo Economico, a quello del Lavoro e delle Politiche Sociali, delle Infrastrutture e dei Trasporti, dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, prevede che la Bonifica delle Aree inquinate possa non essere di competenza della società responsabile dell’inquinamento stesso in violazione del principio “chi inquina paga”.

È quanto sottolinea il consigliere comunale indipendente Camelo Casano che in una nota evidenzia che non è chiaro se nella riunione in prefettura si sia convenuto di assegnare le aree dismesse con bando pubblico dopo la bonifica delle stesse o nello stato inquinato in cui si trovano e su chi saranno riversati i costi delle bonifiche. Al Sindaco di Gela, Casano chiede di avere risposta chiara sul perché l’Amministrazione comunale ha redatto una proposta d’accordo di programma che potrebbe favorire le aziende responsabili dell’inquinamento; che potrebbe arrecare danno economico alla collettività oltre ai danni ambientali e sociali già subiti; che permetta di chiarire al Consiglio comunale ed ai cittadini l’iter procedurale reale che l’Amministrazione comunale porta avanti nei tavoli in cui è seduta.

Redazione

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.