http://farmacia-senzaricetta.com/

Il Lazio tra le regioni più connesse d’Italia

31 Dicembre 2019
Autore :  

Il Lazio si conferma una delle regioni più connesse d’Italia. La regione della Capitale d’Italia ha avviato da tempo un percorso che porta ad avere connessioni sempre più sicure e veloci, come la banda ultra larga, da portare in tutto il territorio laziale.

 

Secondo uno studio, infatti, il Trentino Alto Adige, il Veneto e il Lazio sono le regioni con la percentuale più elevata di famiglie dotate di connessione a banda larga, mentre nelle aree metropolitane l'accesso alla banda larga raggiunge il 78,1% e nei comuni fino a 2mila abitanti si scende al 68,0%. 

Nel resto del Bel Paese sono il 76,1% delle famiglie dispone di un accesso a Internet e il 74,7% di una connessione a banda larga ma con ampie differenze tra le Regioni a vantaggio del Centro e del Nord Italia e delle grandi città. In questo scenario aumentano gli italiani che usano internet ma il 41,6% degli internauti ha competenze digitali basse con i giovani che fanno la parte del leone (oltre il 90% dei 15-24enni si collegano e il 45,1% dei 20-25enni ha competenze alte) e con la quota dei più anziani in crescita. 

Sfruttando questo trend la Regione Lazio ha presentato nei mesi scorsi il Piano Banda Ultra Larga. È un opera pubblica che ha la stessa valenza del progetto autostradale. Si tratta di un investimento di 178 ml di Euro per la realizzazione di una rete pubblica in fibra ottica che porterà connettività a 100 Mbps ad oltre il 70% dei cittadini, a tutte le sedi della PA, scuole e strutture sanitarie comprese. Oggi come oggi la regione Lazio non è messa male in termini di copertura, anche se la parte del leone la fa il comune di Roma a scapito della gran parte del restante territorio. Data la grande superficie del comune della capitale il dato di accessibilità dei suoi immobili pesa molto sul dato complessivo. Così, la copertura a 30Mbps è oggi del 54.5% degli immobili e quella a 100Mbps arriva al 21%, uno dei dati migliori su scala nazionale. 

Come utilizzano internet nel Lazio?

Detto del grande lavoro per portare internet a banda ultra larga in regione, c’è da chiedersi quale utilizzo si faccia della connessione. In primis gli abitanti del Lazio cercano le più diverse cose su Google, il re dei motori di ricerca, che spicca in prima posizione nella classifica, e che ritroviamo anche in terza posizione nella sua versione .com. A seguire, troviamo due social network: YouTube, famosissima piattaforma di aggregazione video, e ovviamente Facebook, re dei social di moderna concezione. Poi, per quanto concerne la categoria e-commerce, è Amazon a dominare la classifica dei siti più cliccati dagli utenti italiani in rete, seguito subito dopo da Ebay. Tuttavia gli abitanti del Lazio amano anche e soprattutto informarsi su Internet: non stupisce, dunque, il successo di portali come Wikipedia e di tutti i maggiori operatori dell’informazione. Dai dati che emergono negli ultimi anni anche il mondo dell’intrattenimento è di grande interesse per i cittadini laziali, così come in tutta Italia. Per intrattenimento ci riferiamo al mondo della tv streaming, in particolare Netflix, ed a quello dei giochi. Per quest’ultimo segmento particolare attenzione sta destando il gioco Book of Ra di Starcasino.it ed i giochi di ruolo molto in voga tra i più giovani. 

Il successo dell’home banking 

Una recente indagine condotta dal Digital Banking Index ha giudicato come quasi inarrestabile la massiccia crescita di utenti Laziali che scelgono di effettuare in rete anche le operazioni bancarie. 

I laziali connessi, infatti, dimostrano di prediligere sempre più le nuove forme di consultazione online dei conti correnti. Pur non rinunciando alle filiali fisiche, il ricorso all'home banking sta vivendo un vero e proprio boom soprattutto per quanto riguarda l'utilizzo di dispositivi mobile con rispettive app. Nonostante le difficoltà di digitalizzazione ancora persistenti nel nostro paese, i gruppi bancari sono sempre più orientati verso soluzioni multicanale e innovative. I correntisti italiani online sono circa 25,6 milioni, mentre 3,2 milioni di utenti digitali utilizzano i canali mobile per gestire il proprio portafoglio investimenti.

Redazione

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.