http://farmacia-senzaricetta.com/

Vendere un’auto in pochi passaggi: così cambia il mercato

27 Febbraio 2017
Autore :  

Vendere una vettura usata in poche ore senza troppi rischi né perdite di tempo. Male che va, andando a perderci qualcosa sul reale valore.
Un compromesso cui tutti probabilmente deciderebbero di sottostare viste le difficoltà del mercato attuale.

Non soltanto quello delle automobili, per l’appunto. Ma si parla di mercato in generale.
Oggi tutto è bloccato, paralizzato. La crisi ha influito pesantemente su questo blocco e quando si va a vendere un qualcosa, che sia una macchina, una casa o altro, chi si interessa all’acquisto prova a cavalcare tale situazione a proprio favore.
Morale della favola, il mercato è spesso bloccato e non si riesce a vendere privatamente quello che si vuole. Le auto usate sono uno specchio fedele di questa tendenza. Chi vuole vendere deve sobbarcarsi un iter spesso lungo e tortuoso che poi non è detto sfoci in una conclusione felice.
E allora per quanto riguarda il settore delle vetture soltanto, da un po’ di tempo sono nate le aziende di compro auto usate che si propongono come soluzione a tali problematiche.
Diciamo subito che ce ne sono di ogni genere e tipologia; e che, come sempre in questi casi, in mezzo si nasconde un po’ di tutto. Da soggetti affidabili ad altri che operano al di fuori dei paletti della legge (come ad esempio in termini di pagamenti, dato che la norma italiana fissa in 2.999 euro il limite massimo per pagare in contanti ma che, spesso e volentieri, si trovano intermediari che di questa norma non tengono minimamente conto).
Detto di questi soggetti al di fuori della legge, che si trovano in ogni settore, andiamo a vedere come funziona il meccanismo dei compro auto riferendoci soltanto all’iter pulito, senza rischi di truffa.
Si parla di servizi totalmente gratuiti, visto che chi li offre consente all’utente di ottenere una valutazione della propria vettura senza impegno né costi; praticamente si fa valutare la propria auto usata e, sulla base di quella valutazione, si riceve un’offerta immediata. Di quelle da prendere o lasciare.
Se la cifra è allettante o comunque viene considerata adeguata, si procede in poche ore alla chiusura della trattativa. Direttamente in sede, senza troppi giri o perdite di tempo varie.
Ovviamente per chi accetta, subentra l’aspetto del pagamento cui si faceva riferimento prima. Il contante può essere spesso e volentieri un rischio oltre che un’operazione cui la legge italiana fissa paletti precisi.
E allora rivolgersi a metodi di pagamento alternativi, come bonifici o assegni, è la soluzione più consigliabile. Queste aziende di compro auto tra l’altro portano avanti tutte le pratiche relative al passaggio di proprietà della vettura diventando quindi un punto di riferimento per il cliente nell’espletamento dei doveri burocratici.
Un nuovo modo di concepire la vendita di una automobile usata che nasce in linea con il mercato attuale e la crisi regnante ormai da anni. Non ci si stupisca più, ormai il mercato è in grado di generare anche fenomeni come questo.

 

Redazione

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.