http://farmacia-senzaricetta.com/

Scatta l'inchiesta "Fuorigioco". Evasione fiscale in serie A

27 Gennaio 2016
Autore :  

Napoli - Ci sono le società più blasonate della massima serie e quelle invece che si dimenano tra serie B e Lega Pro; ci sono i grandi nomi di star che calcano i prati magici delle notti di champions e quelli di onesti faticatori della pedata che difficilmente restano sotto i riflettori a lungo.

E ancora manager di grido mischiati a semi sconosciuti faccendieri che si muovono nel sottobosco del calcio che conta: mondi diversi che generalmente si sfiorano appena e che invece sono finiti, tutti, senza distinzioni dettate da titoli in bacheca o ricchezza del conto in banca, nella maxi inchiesta «Tramonto» della procura di Napoli che, con il sequestro di ieri, ha certificato da parte degli indagati «una sistematica pratica contrattuale di agenti di calciatori e delle società calcistiche professionistiche a porre in essere operazioni commerciali fiscalmente elusive, sia nel comparto delle imposte dirette che dell’Iva». E così, senza essere legati tra loro, società come il Milan, il Napoli o la Juventus e come l’Andria, lo Spezia o la Ternana si erano uniformati nel medesimo comportamento per frodare il fisco con un sistema ingegnoso che consentiva – attraverso fatturazioni farlocche – di nascondere all’erario le (spesso) sontuose parcelle dei procuratori. Un metodo che, sostengono i giudici, sarebbe diventato vero e proprio «sistema». Gli investigatori della guardia di finanza, analizzando centinaia di atti sequestrati nei mesi scorsi, hanno così stabilito che «nei casi esaminati le fatture emesse documentano un servizio di assistenza reso dal procuratore nell’interesse del club, in luogo di un’attività sostanzialmente analoga ma svolta a favore del calciatore, il quale ultimo è la controparte nella trattativa con il club medesimo. La differenza – sottolineano i pm nella richieste di sequestro – è di non poco conto». Approfondisci su iltempo.it

Redazione

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.