Magna via Francigena - Sicilia a piedi da Mare a Mare

04 Dicembre 2017
Autore :  

Gela 04 Dicembre 2017 - Continuano gli incontri sulle vie Francigene e sull'importanza che rivestono per il turismo lento. 

I cammini Francigeni rappresentano per il territorio un patrimonio inestimabile, non solo sotto il profilo infrastrutturale storico, ma anche sotto quello sociale, perchè ci permettono di vivere i luoghi attraverso la loro stessa formazione, la morfologia che ha portato i viandanti e i pellegrini a rendere eterne certe strade. Davide Comunale è uno studioso che ha il merito grande di avere riportato alla luce questo tema in chiave isolana, grazie all'importante lavoro svolto con l'associazione degli Amici dei Cammini Francigeni di Sicilia. Un'esperienza importante che ha fatto rinascere la Magna Via Francigena agli occhi di tutto il mondo. La via delle vie, quella che collega la costa nord della Sicilia con quella Sud (e viceversa), in un viaggio attraverso paesaggi e comunità che descrivono più un continente che una semplice regione. Ma le storie vanno raccontate e, se si tratta di un viaggio, vanno ancor di più tramandate, con il loro cammino di esperienze e conoscenze. Così ha fatto Davide, scrivendo una guida puntuale e dettagliata, che ha la forza di raccontare un viaggio anche rimanendo seduti sul divano, descrivendoci il percorso passo dopo passo, scientificamente, dal selciato al pagliericcio dove dormire, dalla locanda alla luogo di culto. " La Magna via Francigena - Sicilia a piedi da Mare a Mare" è una guida per viaggiatori lenti, per studiosi attenti, per chi è curioso e per chi vuole scoprire nuovi confini. E' una storia di viaggio prima ancora che una guida per il viaggiatore. Incontreremo Davide Comunale domenica 17/12/2017 nella splendida cornice del Museo Archeologico di Gela, alle ore 17,30. Interverrà anche Giovanni Guarneri, presidente di "Ciclabili Siciliane" sul tema del cicloturismo lungo le vie Francigene. Per parlare di questo suo viaggio, per scoprire le vie Francigene, per comprendere il territorio con gli occhi del lento andare. http://fiab-gela.blogspot.it  

 

Redazione

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments

 

 

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia