http://farmacia-senzaricetta.com/

Cronaca

Rate this item
(1 Vote)

Intervento tempestivo della Polizia di Gela, a seguito di una violenta lite tra fratelli. I contrasti per motivi di lavoro tra due congiunti, sono sfociati in una brutale contesa. Uno dei due, ha riportato una profonda ferita ad una mano. Gli agenti hanno sequestrato le armi regolarmente detenute dai due litiganti, a scopo cautelativo e al fine di scongiurare tragiche conseguenze future.

Rate this item
(1 Vote)

Una piantagione di canapa indiana (oltre 6 mila metri quadrati, realizzata all’interno di 5 serre), contenenti circa 5.000 piante in piena fioritura, con un’altezza media tra i 160 e i 210 centimetri ciascuna, è stata individuata dalla Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Ragusa, in Contrada Resinè, a Vittoria. Rinvenute serre abilmente occultate con teli frangivento di colore scuro e presidiate da cinque cani di grossa taglia (pit-bull e mastini napoletani).

Rate this item
(1 Vote)

Il 7 agosto dell’anno scorso, a Mosta, un paese vicino a La Valletta, capitale di Malta, avevano aggredito un uomo, causandogli gravi lesioni personali. Adesso sono stati arrestati dai Carabinieri di Gela, in esecuzione di altrettanti mandati europei emessi dalla Corte di Giustizia di Malta. Le manette sono scattate per Nunzio Fausciana, 50 anni, carpentiere, colpito da precedenti di polizia per associazione per delinquere di tipo mafioso e per il figlio, Salvatore Fausciana di 20. I due congiunti sono stati reclusi nel carcere di contrada Balate. L’operazione è stata portata a compimento a seguito di uno scambio info-operativo tra le autorità di polizia dei paesi dell’Unione Europea che per l’Italia è coordinata dal Servizio per la Cooperazione Internazionale del Ministero.

Rate this item
(1 Vote)

Perquisizioni domiciliari sono state eseguite questa mattina dalla Squadra Mobile di Caltanissetta e dagli agenti del Commissariato di Polizia di Gela, su disposizione dalla locale Procura, nei confronti di due imprenditori gelesi, titolari di agenzie funebri raggiunti da informazione di garanzia per estorsione continuata in concorso ai danni di un altro imprenditore edile che, per loro conto, aveva realizzato dei loculi all’interno del cimitero Farello di Gela. Le perquisizioni hanno interessato anche le sedi legali delle agenzie funebri a loro collegate.

 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.