http://farmacia-senzaricetta.com/

Porto abusivo di armi e spaccio di droga. Arrestato ventiquattrenne

07 Aprile 2018
Autore :  

Gela 07 Aprile 2018 - La Polizia di Gela, nell’ambito dei servizi di prevenzione e controllo del territorio ha arrestato Orazio Davide Faraci, 24 anni, destinatario di un ordine di esecuzione di espiazione di pena detentiva di tre anni, 4 mesi e 17 giorni per porto abusivo di armi e spaccio di droga.

Manette anche per Fabio Smorta, 40 anni. Deve scontare 8 mesi per evasione. Numerose le denunce. La Polizia ha fatto luce sulla rissa scoppiata giorni addietro in un bar stazione di servizio sulla statale per Licata. Segnalato per rissa, danneggiamento e porto abusivo di oggetti atti ad offendere, un trentacinquenne e per rissa e minacce la propria compagna di 34 anni. Un ventenne deve rispondere di rissa. Giunti sul posto, gli agenti hanno bloccato l’autovettura di due coniugi nel procinto di allontanarsi dal piazzale della stazione di servizio e l’uomo, soggetto già noto, presentava evidente ferita ancora sanguinante al labbro e al naso. I due hanno riferito di aver avuto una colluttazione con un’altra persona conosciuta che nel frattempo si era allontanata, in quanto poco prima presso il Luna Park di contrada Marchitello, aveva cercato di aggredire la donna, a causa di vecchi rancori e che alla vista del marito, si era dato alla fuga. I tre si sono successivamente rivisti all’interno del bar stazione di servizio ed è scoppiata la colluttazione con il lancio di oggetti, sedie ed altro, incuranti della presenza di altri avventori. In tema di denunce, un quarantacinquenne è accusato di lesioni personali; un cinquantunenne di violazione degli obblighi all’assistenza familiare. Per ingiuria e minaccia sono state segnalate tre persone di 20, 24 e 28 anni. Un pensionato catanese di 86 anni è stato denunciato per detenzione abusiva di armi ed un gelese di 52 per minaccia. Di lesioni personali devono rispondere un ventenne ed un cinquantatreenne. Un quarantunenne è stato deferito per maltrattamenti in famiglia e minaccia. Per detenzione ai fini di spaccio di droga, è stato segnalato un ragazzo di 19 anni. Nella sua abitazione, sono stati rinvenuti e sequestrati quasi 18 grammi di marijuana ed un bilancino di precisione. Deve rispondere di guida in stato di ebrezza alcolica un trentaseienne. Una ventitreenne di Catania è accusata di minaccia e lesioni personali. Atti persecutori è l’accusa per due soggetti di 52 e 46 anni. Un palermitano di 53 ed un gelese di 58 devono rispondere di truffa. Denunce anche per inosservanza dei provvedimenti del giudice nei confronti di un trentacinquenne; per violazioni delle prescrizioni sulla sorveglianza speciale di polizia con obbligo di soggiorno per un ventinovenne; per detenzione di droga ai fini dello spaccio per un ventisettenne (al quale sono stati sequestrati 33 grammi di hashish e 8 di marijuana).

Giuseppe D'Onchia

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.