http://farmacia-senzaricetta.com/

Episodio di violenza tra profughi

16 Marzo 2018
Autore :  

Gela 16 Marzo 2018 - Aggredisce dei connazionali e poi si avventa contro i carabinieri, intervenuti per calmare la situazione. Protagonista della vicenda è un gambiano di 19 anni, arrestato dai militari dell’Arma di Gela.

L’episodio si è verificato ieri in una struttura che ospita profughi in vico Bonodin. Il ragazzo ha iniziato a dare in escandescenza, rompendo con un pugno una finestra e scagliandosi contro altri due ospiti, colpendoli con calci e pugni. È stato un operatore del centro a chiamare il 112. Prontamente giunti sul posto, i Carabinieri hanno trovato il gambiano apparentemente calmo in cucina. Calma durata pochissimo. In uno scatto d’ira, l’extracomunitario ha aggredito due militari dell’Arma. Quest’ultimi hanno riportato lesioni fortunatamente giudicate guaribili in pochi giorni. Il gambiano è stato immobilizzato ed arrestato. L’accusa è di violenza e resistenza a pubblico ufficiale. È in carcere. Gli accertamenti condotti a suo carico hanno rivelato come il diciannovenne non fosse nuovo a violenze di questo tipo. Già qualche anno addietro, aveva aggredito tre ospiti della struttura, poi trasportati in ospedale.

Giuseppe D'Onchia

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.