Privi di tracciabilità, sequestrati prodotti ittici

23 Ottobre 2017
Autore :  

Gela 23 Ottobre 2017 - Sequestrati a Gela oltre 150 chili di prodotti ittici perché privi della tracciabilità.

L’operazione è stata compiuta dagli uomini della Capitaneria di Porto, agli ordini del comandante Pietro Carosia e rientra nell’ambito dei controlli che vengono effettuati fra i commercianti della città, al fine di assicurare il rispetto delle norme igienico-sanitarie stabilite a tutela della salute dei consumatori. A carico di un ambulante, sono state elevate sanzioni amministrative per un totale di 4.500 euro, e sono stati sequestrati e confiscati circa 40 chili di prodotti ittici (triglie, pannocchie, boga, totani, sgombri e ghiozzo) privi di tracciabilità, successivamente destinati alla distruzione in quanto dichiarati “non idonei” al consumo umano dagli operatori del servizio veterinario distretto di Gela. Inoltre, il conducente di un veicolo isotermico, è stato multato, per 6.500 euro, perché trovato in possesso di prodotti ittici sotto la taglia minima consentita e prodotti ittici privi di tracciabilità/etichettatura. In questo caso sono stati sequestrati circa 45 chili di prodotti ittici sotto la taglia minima consentita e circa 83 chili di prodotti ittici privi si tracciabilità, anche questi, destinati alla distruzione in quanto dichiarati “non idonei”. Nelle prossime settimane verranno passati al setaccio mercati, centri di distribuzione e ristoranti.  

 

Redazione

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments

 

 

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009

Direttore Responsabile: Giuseppe D'Onchia