http://farmacia-senzaricetta.com/

Rinvenuti oggetti di interesse storico

23 Ottobre 2015
Autore :  

Oggetti di interesse storico, sono stati rinvenuti dalla Polizia di Gela, in un fondo agricolo di contrada Mangiova. Si tratta di un vaso ceramico e di due lingotti di oricalco. Il materiale è stato messo a disposizione del museo archeologico, per gli approfondimenti del caso. Sono in corso indagini per ricostruire nel dettaglio la vicenda.

Sempre la Polizia ha denunciato all’autorità giudiziaria e al Comune, per i provvedimenti del caso, un trentasettenne agrigentino. L’uomo ha continuato a gestisce una casa di cura completamente abusiva nonostante la segnalazione degli agenti di polizia e dei vigili urbani. La struttura illegale sorge in via Belgio. Gli agenti, inoltre, hanno multato i titolari di due bar di Caposoprano. In un caso per avere collocato due calcio balilla senza autorizzazione di Polizia, perché il personale era sprovvisto di qualifica e per la mancata esposizione del cartello che indica l’orario giornaliero dell’esercizio. Quest’ultima violazione è stata comminata ad un altro commerciante che deve rispondere anche del mancato uso del copricapo da parte del banconista. E nell’ambito dei servizi, è stato arrestato un gelese di 46 anni. Si tratta di Roberto Asmetto. L’uomo è accusato di violazione degli obblighi inerenti la sorveglianza speciale. E’ stato bloccato mentre guidava un ciclomotore, in assenza del titolo abilitativo.

Redazione

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.