http://farmacia-senzaricetta.com/

Arresti a Licata e Vittoria

10 Ottobre 2016
Autore :  

Gela 10 Ottobre 2016 - Due persone sono state arrestate, e poste ai domiciliari, ed ad altre tre sono stati notificati i divieti di dimora a Licata.

Sono tutti accusati di estorsione. Ad eseguire, all'alba, l'ordinanza di custodia cautelare e di sequestro preventivo firmata dal Gip del tribunale di Agrigento su richiesta della Procura, sono stati i carabinieri di Agrigento e i militari della tenenza di Licata della Guardia di finanza. I fatti di estorsione, in danno di alcuni dipendenti delle cooperative sociali "Arcobaleno" e "Libero Gabbiano", si sarebbero verificati a Licata fino a tutto il 2015. Le indagini hanno avuto slancio - rende noto la Procura - grazie alla denuncia formalizzata, il 13 settembre del 2013, dall'ex dipendente della cooperativa "Arcobaleno". Motivi passionali sarebbero state all'origine a Vittoria di una violenta rissa tra romeni ubriachi scoppiata in Piazza Berlinguer e conclusasi con l'arrivo della Polizia di Stato e l'arresto di sei persone, tra cui una donna. A darsele di santa ragione, con calci pugni e bastoni due fazioni: una coppia di fidanzati che abita in paese e un gruppo di connazionali che risiedono a Niscemi. Tutti devono rispondere di rissa aggravata, porto abusivo di oggetti atti ad offendere e lesioni personali in concorso.

 

Redazione

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.