http://farmacia-senzaricetta.com/

Furto in appartamento, arrestati due ragazzi

17 Settembre 2016
Autore :  

Gela 17 Settembre 2016 - Gli sposi stanno pronunciando il loro si in chiesa, tra tanta gente invitata e i ladri, a conoscenza di quanto sta accadendo, si precipitano in casa dei genitori della giovane donna che sta per unirsi in matrimonio, arraffando i regali di nozze.

Bloccati dalla Polizia, sono stati arrestati con l’accusa di furto in appartamento. Loro sono due ragazzi gelesi: si tratta di Carlo Azzarelli, 19 anni, pregiudicato per reati contro la persona, stupefacenti e ricettazione e di Armando Emanuele Ferrigno, 18 anni, incensurato. E’ stata una segnalazione anonima giunta al 113, a segnalare la presenza dei due giovani all’interno di un’abitazione di contrada Scavone. I malviventi, dopo avere forzato una persiana, si sono introdotti in casa, con il chiaro intento di trafugare tutti i regali destinati agli sposi. Gli agenti di Polizia, prontamente intervenuti, hanno bloccato i due ragazzi mentre erano ancora sui balconi dello stabile. Sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di diversi monili in oro appena rubati. Poco prima, avendo intuito che sul posto era giunta una volante, Azzarelli e Ferrigno hanno tentato la fuga sui tetti, disfacendosi di alcuni contenitori e altri oggetti. Adesso, su disposizione dell’autorità giudiziaria, i due ragazzi sono stati posti agli arresti domiciliari. Preziosa – sottolinea una nota del Commissariato – la collaborazione dei cittadini nel segnalare, anche in forma anonima la consumazione dei reati predatori che ha permesso di salvaguardare la proprietà degli sposi che non hanno visto rovinata la loro giornata speciale e tanto attesa, grazie al pronto intervento della Polizia. E nell’ambito dell’attività di prevenzione e repressione dei reati, sempre la Polizia ha arrestato Rocco La Mattina, 36 anni, in ottemperanza al decreto di provvisoria sospensione cautelativa di misura alternativa, emesso dall’ufficio di sorveglianza di Caltanissetta. L’uomo si è reso responsabile in più occasioni di violazioni delle prescrizioni imposte dalla magistratura. Denunciati due ventiquattrenni gelesi per possesso di hashish. Ad uno dei due, è stata ritirata anche la patente di guida. La Polizia Amministrativa e Sociale, inoltre, ha eseguito controlli ai locali di intrattenimento del lungomare e del centro storico. Passati ai raggi x 6 negozi; elevate due infrazioni e controllate 35 persone.  

Giuseppe D'Onchia

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.