http://farmacia-senzaricetta.com/

Barricatosi in casa tenta il suicidio. Salvato dalla Polizia

17 Giugno 2016
Autore :  

Gela - E’ stato sottoposto al trattamento sanitario obbligatorio, all’ospedale Vittorio Emanuele di Gela, il disoccupato di 27 anni, che ieri sera, si è barricato in casa, al quinto piano di un alloggio popolare di via Gentile,

nel quartiere Fondo Iozza, minacciando di fare saltare in aria l’appartamento con le 9 bombole di gas che custodiva. E’ stata la Polizia del locale Commissariato, ad intervenire sul posto. E l’intervento del funzionario, Laura Romano, è stato determinante. Un difficile dialogo di quasi due ore ma alla fine, il funzionario di Polizia è riuscito a far desistere il ragazzo dal proposito di suicidarsi facendo esplodere il suo appartamento saturo di gas. Secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, alla base del gesto ci sarebbero le condizioni di estrema indigenza in cui vive il disoccupato. La corrente elettrica nel suo appartamento è staccata per morosità e l’acqua gli viene garantita dai vicini.

 

Giuseppe D'Onchia

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.