http://farmacia-senzaricetta.com/

Eni: Niente cambio turno

15 Dicembre 2015
Autore :  

Quinta notte consecutiva tra i presidi organizzati dai lavoratori dell'indotto Eni in protesta. Niente cambio turno. Proprio nel corso della tarda serata, non è mancata la tensione nei pressi del varco che si apre su via Generale Cascino. Un pullman, carico di turnisti Eni, ha cercato di raggiungere l'ingresso principale della fabbrica, di modo da consentire agli operatori di prendere servizio, dando il cambio ai colleghi.

Niente da fare. Gli operai dell'indotto non hanno rimosso il blocco. Alla fine, il pullman ha fatto marcia indietro. Alla protesta intanto si stanno aggiungendo molti altri operai con in mano provvedimenti di licenziamento. A rischio altri posti di lavoro. Intanto, alcuni alberi di piazza Umberto I sono stati simbolicamente decorati dagli ex operai Comeco, da oltre tre anni in attesa di risposte. Ai presidi ci sono gli ex dipendenti Procontrol, quelli di Nuove Strade 2001, d'Implaca, di Riva e Mariani, di Socover e quelli inseriti nel bacino di disponibilità mai concretizzatosi. Senza risposte chiare sul prossimo futuro della raffineria di contrada Piana del Signore, la mobilitazione potrebbe diventare permanente. Gli operai continuano a ricevere la solidarietà di alcuni esercenti, i titolari della pizzeria Metropolis, per due notti consecutive, hanno consegnato ai presidi decine di porzioni. I segretari confederali di Cgil e Cisl Ignazio Giudice ed Emanuele Gallo hanno avuto un acceso confronto proprio con diversi operai presenti ai varchi stradali.

Redazione

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.