http://farmacia-senzaricetta.com/

Un gioiello del mare nel porto di Licata

20 Giugno 2016
Autore :  

Gela 20 Giugno 2016 - Giorni addietro, durante due servizi del nostro telegiornale, ci siamo occupati del porto turistico di Marina di Cala del Sole, a Licata, un vero e proprio punto di arrivo per chi attraversa il Mediterraneo.

1500 posti barca, servizi di eccellenza, aree commerciali. Intrattenimento. Tutto grazie all’impegno e alla costanza di un imprenditore nisseno, Luigi Geraci. Si prova invidia perché a Gela, da anni, oramai, si parla di porto e degli interventi da mettere in campo a seguito dell’insabbiamento e non accade nulla mentre a Licata, distante appena 32 chilometri, mezz’ora di strada, è stato computo un vero e proprio miracolo. Giorni addietro, proprio al porto turistico, è giunta un’imbarcazione di quasi 70 metri, un gioiello del mare. Che porta ricchezza al territorio. Ignazio Giudice, segretario generale della Cgil, in una nota, sottolinea come i ricchi del pianeta terra continuano a scegliere la Sicilia, la nostra terra, un po' bruciata, dalla politica e dai delinquenti, ma pur sempre meravigliosa, per storia, bellezza, arte e accoglienza. Scelgono, tra le tante mete, il vicino porto di Licata. Contento per i licatesi, meno per il destino che da decenni ha dimenticato Gela, il suo porto, la costa, la sabbia, le bellezze regalate dalla natura e sporcate dalla brutta politica, un intriso di incapacità, egoismo, insensibilità, inutile chiacchiera a danno dei cittadini gelesi. Non si contano più gli anni e con essi le generazioni che abbiamo sentito parlare del porto, del finanziamento una volta della Regione, una volta di Agip oggi Eni, una volta di un facoltoso privato. Nulla, anzi no, tanta sabbia, tanta rabbia e indignazione. La politica ha fatto scappare anche i pesci dal porto, oltre che la speranza ed i sogni di tanti gelesi. Al porto turistico di Licata, arriva pubblicità internazionale, economia per un'intera provincia tra servizi diretti e indotti, e tanto futuro. Penso – chiosa Giudice - che la "politica" - sarebbe bello, un giorno, scrivere Politica - dovrebbe riflettere, cambiare rotta, fare, e parlar meno di firme e finanziamenti in arrivo, più ne annunciano più la sabbia diventa alta ed estesa. Di turismo si vive, di chiacchiere stiamo per morire!

 

Giuseppe D'Onchia

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.