http://farmacia-senzaricetta.com/

Una ricetta immediata per evitare che Gela venga “cotta”

09 Febbraio 2016
Autore :  

Gela - La riceveranno nelle prossime ore 90 deputati regionali e 945 tra deputati e senatori di Camera e Senato. Una ricetta che è stata preparata dai sindacati confederali Cgil, Cisl, Uil assieme a Casartigiani del Golfo di Gela, Confcommercio, Confesercenti, Confartigianato e Cna. Dieci punti per “la vertenza Gela”, 10 punti per salvarci, sottolineano i firmatari.

In 10 punti le proposte che immediatamente consentirebbero alla città ed al territorio di intravedere un presente sereno, condizione indispensabile per programmare il futuro. Tutte le sigle firmatarie del documento sono così convinte che tutti sanno e nessuno domani potrà dire di non sapere. Qui – ribadiscono - si "gioca" la partita della responsabilità, dell'etica pubblica e del buon senso. Il documento sarà inviato anche all'Ei per i punti di competenza aziendale, ad iniziare dalla riconversione. Ma vediamo nel dettaglio quali sono i 10 punti. Esenzione del contributo addizionale a carico delle aziende richiedenti cassa integrazione in deroga, ricadenti nelle aree di crisi complessa; Prolungamento delle misure di sostegno al reddito in corso di fruizione o già fruite dai lavoratori dell’indotto per la durata degli interventi di riconversione, così come sottoscritto nel protocollo d’intesa del 6 novembre del 2014 fino al ripiego dei lavoratori e con pagamento immediato; Piano di prepensionamento per i lavoratori che hanno svolto lavori usuranti e ad alto rischio per la salute (malattie correlate alla presenza di amianto); Autorizzazione all’utilizzo di risorse regionali per finanziare misure di politica passiva, compresa la disponibilità di disporre degli stanziamenti statali per la Cassa integrazione in deroga 2016; Attivazione dei fondi europei globalizzazione già previsto nel protocollo d’intesa del Ministero dello Sviluppo Economico; interventi a valere sul Fondo per le politiche attive; Creazione della zona franca urbana compresa la zona industriale per vecchie e nuove attività; Accelerazione dei tirocini formativi previsti dal programma garanzia giovani; Incentivare le botteghe scuole per la creazione di nuove opportunità lavorative artigianali e Velocizzazione iter per l’avvio delle bonifiche in tutto il territorio di Gela.

Giuseppe D'Onchia

Email This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.
Login to post comments
 

Continua l'era dell'informazione

Registrazione Tribunale di Gela N° 96/2009   

Redazione: Via Ventura, 25 - 93012 GELA

Info e prenotazioni: This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.