Luigi Di Maio: “il governo è determinato, in Europa andremo a chiedere tutti i soldi necessari a superare questa crisi”

In una intervista rilasciata alla televisione francese France 24, il ministro degli affari Esteri Luigi Di Maio ha espresso il suo punto di vista in merito all’emergenza sanitaria in corso e quali sono gli obiettivi dell’Italia in vista del prossimo Consiglio europeo.

“L’Italia non chiede a nessuno di pagare i propri debiti a nessuno, ha dichiarato il Ministro, chiediamo di creare insieme agli altri stati membri le condizioni di mercato che consentano ad ogni stato di spendere i soldi che servono per aiutare imprese, giovani e meno giovani”.

L'Ue dovrà essere all'altezza di questa sfida storica. Facciamo in modo che il 23 aprile si possa avviare un nuovo corso per l'Unione europea. In Europa andremo a chiedere tutti i soldi necessari per superare questa crisi.

Oggi ci sono due sfide fondamentali: quella sul vaccino, che deve vedere il mondo unito in una grande alleanza contro il virus, e quella europea.E soprattutto l’Ue dovrà essere all'altezza di questa sfida, una sfida storica. Facciamo in modo che il 23 aprile si possa avviare un nuovo corso.Il governo è determinato, in Europa andremo a chiedere tutti i soldi necessari a superare questa crisi. Ho rilasciato un’intervista a FRANCE 24. Ho avuto modo di parlare anche dei rapporti tra Italia e Francia, e della solidarietà internazionale che il nostro Paese ha ricevuto in queste settimane. Collegatevi.

Pubblicato da Luigi Di Maio su Venerdì 17 aprile 2020