E’ “guerra” tra il sindaco De Luca e la ministra Lamorgese

Qualche giorno fa il sindaco di Messina Cateno De Luca ha emesso un’ordinanza: cioè di imporre “chiunque intende fare ingresso in Sicilia attraverso il porto di Messina, sia che viaggi a piedi sia che viaggi a bordo di un qualsiasi mezzo di trasporto” l’obbligo di registrarsi, almeno 48 ore prima della partenza, sul sito comunale, fornendo una serie di dati identificativi e di informazioni personali, e di “attendere il rilascio da parte del Comune di Messina del nulla osta allo spostamento”.

Tale ordinanza non è stata accolta dalla ministra dell’Interno Luciana Lamorgese, cui ha chiesto il parere del Consiglio di Stato, il quale ha espresso parere favorevole all’annullamento dell’ordinanza.

Intanto il sindaco De Luca comunica che ancora ad oggi l’ordinanza è in vigore e lo fa attraverso un video messaggio sul proprio profilo di Facebook, comunicando inoltre che in serata, in un ulteriore approfondimento in video, delineerà l’avanzamento della questione.

LA MINISTRA LAMORGESE HA FATTO FUORI IL SINDACO DE LUCA: ma l'ordinanza rimane ancora in vigore.

Pubblicato da De Luca Sindaco di Messina su Mercoledì 8 aprile 2020